UN PRESEPIO MOLTO PARTICOLARE, IN UN CONTESTO MOLTO PARTICOLARE

NUOVA ESPOSIZIONE DELL’INSTALLAZIONE “DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ” PRESSO L’UFFICIO INFORMAZIONI TURISTICHE DI CRODO, FINO AL 6 GENNAIO 2020

 IMG_20191230_160927 (2) (800x601)

GALLERIA DI IMMAGINI

FOTO 1 

FOTO 2  

FOTO 3

FOTO 4   

FOTO 5  

FOTO 6     

Apertura: 31 dicembre h. 9 – 13.

Dal 2 al 6 gennaio: h. 9 – 16   

Centro Visite del Parco e Ufficio Informazioni Turistiche di Crodo  Via Bagni n.20 (area Parco delle Terme) 28862 – CRODO (VB)  Telefono: 0324.60.00.05   email: altaossola@gmail.com


UN PRESEPIO MOLTO PARTICOLARE, IN UN CONTESTO MOLTO PARTICOLARE

“Presepi sull’acqua”, a Crodo, Valle Antigorio (VB). Quinta edizione, dal 7 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.

Decine di Presepi e installazioni artigianali, fra tradizione e sperimentazione, con un comune denominatore, l’acqua. L’acqua di fontane in pietra,  lavatoi, ruscelli: tante suggestive cornici per Natività di ogni genere, frutto della creatività di un’ampia platea di autori fra loro diversissimi. Un intrigante itinerario fra il centro del paese e le sue frazioni, che permette di gustare lo spirito autentico del Natale e la bellezza di paesaggi rurali e urbani ancora poco noti.

“Ghinga” è l’autore dell’installazione “Dalla Natività alla creazione della Natività”, fatta con materiali poveri, curata dall’Istituto Agrario “Fobelli” di Crodo nella frazione Vegno, nei pressi del Parco delle Terme.  (vedi sotto, galleria fotografica)    


DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ (S. FRANCESCO)

Considerazione personale. Le azioni, sovente, avvengono per pura casualità.

Casualità: la “prola” (mia figlia) mi propone di realizzare un castello per le sue bamboline.  Costruisco un castello, di carta, con i merli, ….. , poi mi accorgo che occorre dargli un volume, non possono essere quattro mura di cartone a fare un castello, anche se abbandonato.

Io ero impegnato in un’altra opera, ma mi è “ partita la scimmia ”; costruisco, costruisco ….  mentre costruivo il castello, poi nel secondo modulo la piazza del mercato … penso: “Perché non creare un censimento?”  Allora ho pensato a una Gerusalemme e ho cominciato a “ sprofondare in una città inventata ”, alla Salgari. Io no so niente della Palestina; ho voluto inventare tutto, ipotizzando le palme, le capre, il pre – deserto con le mie conoscenze di botanica.

Poi è arrivato il dubbio fondamentale: ma Gesù non ha voluto la città del censimento. La città del censimento l’ha rifiutato. Lui è andato lontano, in una grotta.

Diciassettesimo modulo (il diciassette è un numero primo fondamentale … ). Avevo due possibilità: creare la terza dimensione attraverso una unicità, un grande blocco che rappresentasse la terza dimensione; Gerusalemme la immaginavo come una città con un continuo dislivello; il censimento non è l’unica tematica; la tematica è anche il popolo in estrema agitazione. Gesù arriva in un momento di trepidante attesa di qualcosa di nuovo, che cambierà il volto dell’Uomo; ma forse Gesù ha voluto arrivare in quel momento. Io interpreto così, in modo molto personale, basandomi sulla lettura di San Francesco.

Da quel momento nasce la mia profonda esigenza di creare una città, una società estremamente entropica; noi siamo tutti alla follia, abbiamo bisogno di trovare quel blocco che censisce la popolazione, abbiamo bisogno di entrare tutti nella città …

LUI NASCE FUORI, deliberatamente in una zona pre – desertica dove ci sono pastori che si raccolgono ad accudirlo, con il bue, l’asinello …

Ci sono altre grotte abitate, ma la Sua grotta è fondamentale.

Nelle  Scritture non c’è ma io ho previsto una donna che aiuta Maria a partorire.

STACCO, stacco totale, fondamentale. Lui non ha accettato la normalità, Lui ha voluto nascere tra i poveri, in un ambiente totalmente indifferente alla Sua nascita,  (il diciassettesimo modulo …. 17 come numero primo fondamentale …. )   

Il distacco: la città nel lavatoio, che scorre con la sua gioia indicibile e, in fondo, sopra la bocca di apertura del lavatoio, la Natività.

Si può costruire l’impossibile con il nulla: un po’ di cartone, di colla, tanta passione ….  

Ghinga    

GALLERIA DI IMMAGINI

FOTO 1: Il Presepio di “Ghinga” a Vegno di Crodo

FOTO 2: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare

FOTO 3: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare

FOTO 4: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare 

FOTO 5: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare

FOTO 6: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare

FOTO 7: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare

FOTO 8: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare

FOTO 9: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare, la Natività 

FOTO 10: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ, particolare, la Natività

FOTO 11: DALLA NATIVITÀ ALLA CREAZIONE DELLA NATIVITÀ  

PRESENTAZIONE POWER POINT


Per informazioni sulla manifestazione “Presepi sull’acqua” (gruppi organizzati, pullman, strutture ricettive, ecc.): Elisa tel. 377.9441388 – email: eventi.crodo@gmail.com


 

UN PRESEPIO MOLTO PARTICOLARE, IN UN CONTESTO MOLTO PARTICOLAREultima modifica: 2018-12-09T06:07:55+01:00da maurozuccari

Articoli Recenti

A.C.S.: non è necessario andare in Afghanistan per capire cos’è l’estremismo islamico

Non è necessario andare oggi in Afghanistan  per capire cos’è l’estremismo islamico Lo ricorda la Fondazione “Aiuto alla Chiesa che Soffre” in un suo appello, lanciato in questi giorni. “Le recenti vicende afghane hanno riportato all’attenzione dei media il problema dell’estremismo islamico. Di punto in bianco i titoli dei TG si sono nuovamente popolati di termini che per mesi erano … Continua a leggere

  1. Terremoto a Haiti: un aiuto subito. Appello di AVSI Lascia un commento
  2. Sterminati solo perché cristiani. Ancora oggi. Ma non interessano a nessuno. Lascia un commento
  3. 84 anni. Muore dopo mesi di carcere. Ha aiutato i più emarginati. Accusato di terrorismo. Lascia un commento
  4. “Mati”, una grande guerriera. Lascia un commento
  5. Arrestati come criminali. Volevano solo essere cristiani. Questa è la Cina oggi. Lascia un commento
  6. Il Meeting di Rimini in 100 città (fra cui Domodossola) Sabato 15 maggio Lascia un commento
  7. Il genocidio negato. Vincenzo Rizzo su Il Sussidiario.net Lascia un commento
  8. E chi parla più di libertà religiosa? Lascia un commento
  9. Il Banco Alimentare e gli LGBT discriminati … Lascia un commento