“Mati”, una grande guerriera.

Matilde aveva un sogno: diventare scrittrice ed illustrare libri per bambini. E’ riuscita a realizzarlo: una bambina speciale “Mati”, una grande guerriera. Frequentava la 5^ A della scuole elementari di Preglia (VB), e a fine anno scolastico aveva voluto presenziare, anche se solo per pochi attimi, al “saluto alle maestre”. Ha lottato fino all’ultimo, come faceva da tempo, contro una malattia chiamata DIPG (glioma diffuso intrinseco del ponte).

Le storie che ha scritto sono confluite in un libro, “Fantasie”, che sarà messo in vendita: il ricavato andrà al mondo della ricerca per la lotta contro il cancro. Il DIPG l’ha portata via, ma il suo ricordo può rimanere vivo sostenendo tre associazioni: UGI ODV (Unione genitori italiani contro il tumore pediatrico) che è stata vicina a Matilde e alla sua famiglia; progetto G.A.I.A ONLUS (nasce dai genitori dei bambini ricoverati all’Ospedale pediatrico Salesi di Ancona); Fondazione HEAL (per la ricerca in campo neuro-oncologico pediatrico). Tutte impegnate nella ricerca e nel sostegno dei bambini malati e delle loro famiglie.

Si possono fare offerte e diffondere la proposta della raccolta fondi lanciata da “Ossola Amica Dell’Ugi” sul sito di “GoFundMe”, all’indirizzo  https://gofund.me/0de60712

Ricordando te, Cara Maty.

“Mati”, una grande guerriera.ultima modifica: 2021-06-14T12:35:26+02:00da maurozuccari
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento